I falsi UFO della Valmalenco

Lo scorso 30 novembre il quotidiano online La Provincia di Sondrio ha pubblicato un articolo (copia backup) in relazione ad alcuni avvistamenti UFO che avrebbero sorvolato i cieli di Sondrio e della Valmalenco, tra le 17.30 e le 19.30 di lunedì 25 novembre. Come descritto dallo stesso articolo, ci sarebbero anche dei testimoni che, dotati di smartphone, avrebbero immortalato in diverse località uno strano disco luminoso le cui immagini sono state inviate alla redazione del suddetto quoditiano.

La curiosità mediatica verso questo presunto avvistamento è stata tale da richiamare anche l'attenzione di Sabrina Pieragostini, riportando l'episodio nel suo blog e, in versione mirror, sul sito di Panorama.

Mi è bastato dare una semplice occhiata alla prima delle foto pubblicate da La Provincia di Sondrio per bollare l'intera vicenda come una bufala. Ecco perchè.

Una delle foto giunte alla suddetta redazione è la seguente, il cui oggetto è descritto nella didascalia come Un Ufo immortalato sopra l’ex convento di San Lorenzo a Sondrio.

dal sito de La Provincia di Sondrio del 30 novembre 2013 - immagine degradata ai fini educativi e per utilizzo senza scopo di lucro, secondo la Convenzione di Berna, art.10
dal sito de La Provincia di Sondrio del 30 novembre 2013 - immagine degradata ai fini educativi e per utilizzo senza scopo di lucro, secondo la Convenzione di Berna, art.10

 

A seguire un ulteriore scatto inviato alla redazione del giornale descritto come immagine dell’oggetto volante, ritratto, stavolta, alle 19.05 e alle 19.10 mentre sorvola Torre Santa Maria e alle 19.26, mentre si trova sopra lo stabilimento Imi Fabi:

dal sito de La Provincia di Sondrio del 30 novembre 2013 - immagine degradata ai fini educativi e per utilizzo senza scopo di lucro, secondo la Convenzione di Berna, art.10
dal sito de La Provincia di Sondrio del 30 novembre 2013 - immagine degradata ai fini educativi e per utilizzo senza scopo di lucro, secondo la Convenzione di Berna, art.10

 

Senza girarci troppo intorno, gli oggetti luminosi di queste due foto sono dei falsi realizzati con banali programmi di fotoritocco. Una prima evidenza è nella nota sagoma del disco luminoso, alquanto sputtanata essendo stata utilizzata in altri presunti (falsi) avvistamenti UFO risalenti a qualche anno fa ed ancora presenti nel web. Un primo esempio è in questo vecchio portale di Segnidalcielo (copia backup), dove scorrendo la pagina si trova la seguente foto di repertorio risalente al 2010:

Immagine degradata ai fini educativi e per utilizzo senza scopo di lucro, secondo la Convenzione di Berna, art.10
Immagine degradata ai fini educativi e per utilizzo senza scopo di lucro, secondo la Convenzione di Berna, art.10

Noterete che nell'immagine di repertorio manca la luce centrale rispetto al disco luminoso avvistato lo scorso novembre nella provincia di Sondrio, ma a questo ci arriveremo più avanti attraverso una semplice videoanalisi. Non è da escludere peraltro che la vecchia foto del 2010 mostri un semplice lampione stradale.

 

La stessa immagine è stata riciclata anche nel 2011, attraverso la pubblicazione di una notizia da me riportata sul forum di Ufoonline, dove un UFO sarebbe stato fotografato a Lanzada, sempre in provincia di Sondrio. Riporto lo screenshot del novembre 2011 tratto dalla testata Il Giorno - ed. Sondrio:

 

Nell'immagine sopra riportata è già abbastanza chiaro che l'oggetto si riferisce allo stesso "disco luminoso" fotografato nel 2010, qui però dotato di una luce centrale verosimilmente aggiunta con un programma di fororitocco, prendendo pertanto spunto dall'immagine di un lampione stradale riciclato come già segnalato da Photobuster nel suo blog.

 

A questo punto non resta che raggruppare e raffrontare il falso UFO seriale presentato sul web dal 2010 sino ad oggi per evidenziare che si tratta dello stesso oggetto:

 

Ad ulteriore dimostrazione di come l'oggetto discusso sia stato riciclato nel tempo anche attraverso l'utilizzo di banali programmi di fotoritocco, già da me recentemente riportato nel topic di Ufoonline, ecco una videoanalisi pubblicata sul mio canale YouTube, realizzata con l'impeccabile collaborazione dell'utente fire1969:

 

Concludendo e cercando anche di risalire all'autore di questi falsi UFO presenti da qualche tempo nei cieli di Sondrio e della sua provincia, non mi sorprende che il blogger Dario Giacoletto abbia avuto premura di manifestare nel suo blog, per l'ennesima volta, una presenza aliena in quelle località attraverso la pubblicazione di questo articolo e, nel 2011, di quest'altro.

 

Senza contare i precedenti casi in cui lo stesso blogger pubblicava foto di alieni nascosti dietro un sasso, sempre nella Valmalenco, impegnati in strane attività intestinali.

Scrivi commento

Commenti: 2
  • #1

    KOSLINE (giovedì, 12 dicembre 2013 21:40)

    Bellissimi gli ufo-lampioni, quante risate che ci simao fatti :D

  • #2

    Maurone (sabato, 21 novembre 2015 03:09)

    Strane attività intestinali? Anche loro? Eh... ma non c'è proprio rispetto per nessuno qui! Io pensavo che gli alieni fossero diversi da noi! Che delusione! Anche loro vanno in bagno!