La cometa californiana che espelle un orb: ecco perché è un fake

L'articolo è stato aggiornato dopo la pubblicazione iniziale.


E' stato l'argomento ufologico più discusso degli ultimi giorni ed il primo video virale di questo nuovo anno: una presunta meteora od altro oggetto volante non identificato in volo, con tanto di scia, sopra la California del Sud avrebbe espulso quel che sembra essere una capsula, una sfera di luce o altro UFO. Che cosa ne sia stato della meteora e dell'oggetto rilasciato non si sa, essendo il tutto ridotto a circa quaranta secondi di filmato registrato da un residente, un tale Ken Roberts, che non ha fornito alcuna informazione aggiuntiva rispetto a ciò che il video mostra: nessun luogo precisato, nè una data e nemmeno un orario, ma solo un generico Southern California. Di questo caso ne hanno parlato diversi portali di news soprattutto esteri come il DailyMail, il Mirror e l'Examiner nonché siti specializzati come OpenMinds, nel cui articolo sono immediatamente emersi i primi dubbi sull'autenticità del filmato. Per avere un riscontro sui primi sospetti di un fake progettato a tavolino, ho coinvolto nell'indagine l'esperto utente HOAXKiller1, autore di numerose smentite su diversi avvistamenti UFO, titolare dell'omonimo forum (thehoaxkiller.com) dove ieri ho aperto una discussione per chiedere un suo parere. Ecco cosa è saltato fuori.

Il video che ha suscitato così tanto clamore da realizzare in appena tre giorni circa 1.300.000  visualizzazioni, è stato caricato su YouTube il giorno 5 gennaio 2015 dall'utente Ken Roberts (nome di fantasia?) che ha avuto la premura di registrarsi sul sito di videosharing nello stesso giorno:

 

Prima ancora di un'analisi tecnica in grado di confermare o meno la genuinità del filmato, è necessario osservare lo strano comportamento tenuto dal presunto testimone che avrebbe registrato l'evento, come è stato già correttamente fatto notare nel citato articolo di OpenMinds e in quello di IFLScience.

 

Appare insolito che un utente ritenutosi protagonista di un avvistamento fuori dall'ordinario e per il quale ha chiesto sul web informazioni su eventuali testimoni (nel titolo della sua clip: Anyone else see it?), pubblichi un video senza fornire alcuna utile informazione e chiudendo lo spazio ai commenti e così la possibilità di raccogliere riscontri in merito al suo avvistamento.

Risulta altrettanto anomalo che il presunto testimone abbia ritenuto prioritario, rispetto alla divulgazione del suo "eccezionale" filmato, pubblicare poco dopo la sua iscrizione su YouTube e be due ore prima della pubblicazione del video sul presunto UFO, un filmato di gabbiani tratto da un viaggio a New York (ora rimosso) e mettere tra i suoi preferiti alcuni video sportivi, circostanza fatta notare nell'articolo di IFLScience. L'impressione è che il sig. Ken Roberts abbia voluto creare un minimo di attività nel suo profilo YouTube prima di pubblicare il video del suo presunto avvistamento. A quale scopo?

 

Sulla condivisione dell'avvistamento da parte di altri possibili testimoni, dubbi non ce ne sono: nessuno ha visto niente né sono stati registrati bolidi dall'American Meteor Society il cui referente Mike Hankey ha dichiarato: «Questo video sembra finto. E' stato pubblicato il 5 gennaio e non abbiamo avuto segnalazioni di bolidi nel sud della California tra il 4 ed il 5 gennaio».


Come anticipato nella premessa del presente articolo, per ottenere un riscontro quanto più tecnico possibile ho segnalato il video a chi è abituato ad analizzare presunti avvistamenti UFO senza tralasciare alcun particolare che potrebbe sfuggire ad un occhio non allenato. Sul forum thehoaxkiller.com ho aperto questa discussione ricevendo quasi immediatamente conferma che l'intero filmato è uno spudorato falso realizzato in CGI. Riporto il commento di HOAXKiller1 che ha bollato l'episodio come un HOAX, una bufala:

 

Quali anomalie sono dunque emerse? Provando ad essere quanto più comprensibile possibile, si può spiegare il fake in questi termini.

 

L'autore del filmato (Ken Roberts o chi per esso) ha prelevato un'immagine utilizzata come sfondo, anche una qualunque foto o parte di essa reperibile sul web, su cui inserire in post produzione gli elementi digitali che hanno caratterizzato il fake: la scia che scorre nel cielo, l'oggetto espulso ed i movimenti dell'inquadratura. L'utente HOAXKiller1 ha richiamato nel suo intervento le medesime osservazioni tecniche fatte dall'utente WeAreOne del forum Abovetopsecret il quale ha notato un particolare che smentisce la genuinità del filmato: l'immagine usata come sfondo del video presenta degli artefatti dovuti alla sua compressione e bassa qualità, che possiamo chiamare "bande di compressione" che si notano nel cielo. Per dare un'idea di quale artefatto stiamo parlando si può fare riferimento a questa immagine postata dall'utente Freak del forum Metabunk.org, nel quale ho segnalato anche in quell'ottima community il presunto avvistamento californiano:

Image Credits: Freak by Metabunk.org
Image Credits: Freak by Metabunk.org


In un filmato reale con un'inquadratura che si sposta da una parte all'altra, queste "bande di compressione" devono necessariamente spostarsi da un pixel all'altro seguendo, frame by frame, i movimenti dell'inquadratura. Questo non accade nel filmato di Roberts, come spiegato dall'utente WeAreOne (e rimarcato da HOAXKiller1) che evidenzia come tali bande restino fisse nel cielo nonostante il cambio di inquadratura:

Image Credits: WeAreOne by Abovetopsecret.com
Image Credits: WeAreOne by Abovetopsecret.com
Image Credits: WeAreOne by Abovetopsecret.com
Image Credits: WeAreOne by Abovetopsecret.com


Queste evidenze dimostrano che Roberts ha commesso un errore che smentische l'autenticità del filmato, sottovalutando la visibilità delle citate "bande di compressione" presenti nella foto (compressa e di bassa qualità) usata come sfondo su cui inserire quegli elementi che hanno reso immeritatamente celebre un banale lavoro di videoediting.


Aggiornamento 08.01.2015

HOAXKiller1 è nuovamente intervenuto nel suo forum pubblicando una video analisi (analisi 1; analisi 2)  che evidenzia gli ulteriori errori commessi dall'hoaxer Ken Roberts, tra cui l'errata impostazione dell'effetto motion blur (effetto mosso) creato con il noto software Adobe After Effects, nonché la mancata corrispondenza tra i movimenti dell'inquadratura e l'oggetto con scia che scorre nel cielo.


Aggiornamento 09.01.2015

Per una ragione alquanto intuibile, l'utente che ha caricato il video in questione ha modificato il nome del suo account YouTube da Ken Roberts a UFO Viral Videos:


Aggiornamento 11.01.2015

Sul forum thehoaxkiller.com, lo stesso HOAXKiller1 è riuscito a collegare i canali hoaxer che apparterrebbero ad un'unica proprietà, tra cui l'autore del falso avvistamento qui discusso divenuto UFO Viral Video i cui crediti sono stati precisati con la sigla TDP, cioè The Dead Peasant:

 

 

C'è un ulteriore canale che si legherebbe con questi elencati e che non ha nulla a che fare con gli UFO ma con un gruppo musicale chiamato Dead Peasant Music che, guarda caso, richiama il nome dei crediti sopra citati. Di più, tra gli ulteriori crediti di questo gruppo, risulta un certo Rob Simmons, stesso nome (o pseudonimo) appartenente a colui ha reclamato il copyright sul falso UFO californiano facendo rimuovere da YouTube le video analisi di HOAXKiller1 che così ha precisato nel suo forum:

 

Claimant info:

 

UFO Viral Videos

Representative: Robert Simmons

Claimant Email: theufosociety@gmail.com

 

Dall'indagine prodotta, è quindi intuible come enorme sia il cerchio da chiudere in relazione al gruppo di hoaxer guidati da un'unica strategica mente che ha lo scopo di vendere un prodotto e promuovere un marchio.

Scrivi commento

Commenti: 3
  • #1

    Stefano (giovedì, 08 gennaio 2015 21:16)

    Molto bravo. Come sempre preciso e puntiglioso...(sei peggio della Signorina Rottermeier!)....uno dei pochi ufologi seri in circolazione....

  • #2

    UFO of Interest (giovedì, 08 gennaio 2015 23:30)

    Stefano, ti ringrazio ma meglio precisare che non sono un ufologo ma solo un appassionato... ;-)

  • #3

    Quasar (domenica, 11 gennaio 2015 12:37)

    Falso? no!....... io direi SPUDORATAMENTE falso e fatto alla carlona "La scia passa sotto ai cavi" e al 19° secondo del filmato è evidentissimo!!! Complimenti per il sito e mi raccomando rimani sempre obbiettivo :)