Il presunto UFO di Lima (Perù) è solo un aquilone

L'articolo è stato aggiornato dopo la pubblicazione iniziale.


Come si è sospettato fin dal principio, il presunto UFO filmato a Lima (Perù) lo scorso 10 febbraio è risultato essere un semplice aquilone, benché di grosse dimensioni.

La conferma è arrivata grazie ad un testimone, il sig. Aurelio Rodriguez, che ha avuto la fortuna di transitare sulla strada sopra la quale l'oggetto era visibile in modo più chiaro e senza alcuna possibilità di misinterpretazione, tant'è che il testimone è riuscito a scattare anche una foto molto chiara che ha consentito la corretta identificazione del presunto UFO il quale, a detta di diversi testimoni, è stato osservato per circa due ore fluttuare in cielo senza particolari e significativi movimenti, circostanza questa che avrebbe già dovuto far emergere il sospetto che si trattava di un oggetto convenzionale.

Naturalmente la notizia è ribalzata ovunque, sia in Italia che all'estero, non senza suscitare grasse risate nate per (de)merito dei soliti improvvisati dell'ufologia nostrana. Vediamo nei dettagli l'approfondimento del caso e gli esilaranti interventi del CUFOM, il sedicente centro ufologico di Benevento che sa generare una perla al giorno.

L'avvistamento di Lima è stato registrato da una troupe televisiva impegnata per un servizio durante il quale l'inquadratura dell'operatore è stata catturata dal sequente oggetto:

 

Per chi come me ha osservato centinaia di filmati di presunto UFO, si arriva ad un punto tale che scattano certi automatismi in grado di paragonare velocemente l'oggetto di cui al presente articolo ad altri, affinchè siano possibili analogie sulla sua forma ed altri dettagli che ne hanno distinto l'osservazione.

Il caso di Lima è difatti sovrapponibile, da me già riportato nel forum di Ufoonline, al falso avvistamento UFO dei Paesi Bassi registrato nell'aprile 2014, come da seguenti immagini in cui il proprietario dell'oggetto scambiato per qualcosa di non convenzionale, Hans Elbers, confessò di essere l'involontario autore dell'evento ufologico:


In questo caso la spiegazione è giunta attraverso un testimone oculare che è stato in grado di fotografare l'oggetto da una distanza e prospettiva favorevoli, intervenendo personalmente anche con un suo commento in uno dei tanti filmati pubblicati su YouTube che hanno trattato l'argomento. Ecco cosa ha dichiarato il sig. Aurelio Rodriguez:


Anche per chi non conosce la lingua spagnola la testimonianza del sig. Rodriguez è piuttosto chiara, descrivendo in breve l'enorme aquilone che ha osservato quella mattina del 10 febbraio 2015 da un'angolazione che gli ha permesso di scattare la seguente foto, condivisa poi in un video pubblicato sul canale YouTube appartenente allo stesso testimone:

Image Credits: Aurelio Rodriguez
Image Credits: Aurelio Rodriguez


Volendo provare un veloce confronto tra l'aquilone del sig. Rodriguez ed il presunto UFO, anche i colori sembrano confermare una certa corrispondenza:


Fin qui la parte puramente narrativa ed esplicativa del caso, perchè esiste anche la parte esilarante che offre ai lettori rinnovate risate da far lussare le mascelle. E chi può offrirle se non il più imbarazzante centro ufologico italiano qual'è il CUFOM? Eh sì, perchè gli "esperti" del centro beneventano hanno sfornato le loro ineguagliabili perle tentando di approfondire il caso con il solito italiano claudicante, restando tuttora inchiodati alla presenza di un disco volante su Lima e non essendo costoro nemmeno in grado di stabilire l'autenticità del video discusso:

Screenshot tratto dall'articolo del CUFOM del 13.02.2015
Screenshot tratto dall'articolo del CUFOM del 13.02.2015
Screenshot tratto dall'articolo del CUFOM del 21.02.2015
Screenshot tratto dall'articolo del CUFOM del 21.02.2015

Così facendo il CUFOM non ha fatto altro che palesare, ancora una volta, le sue gravi lacune in tutto ciò che concerne una corretta indagine ufologica e la divulgazione delle informazioni su un singolo caso (mal)trattato. Non solo, visto che al centro beneventano non gliene va mai bene una ed è capace di portarsi sfiga da solo, si è pensato di ribattezzare simpaticamente l'acronimo CUFOM in GUFON, molto più appropriato alle sue clamorose imprese:


Aggiornamento 27.02.2015

Sono giunti ulteriori contributi che confermano, con un'evidenza disarmante, la natura del presunto UFO già svelata nel presente articolo: un aquilone.

A concluderlo è stato il MUFON Perù con un'approfondita analisi sviluppata anche grazie ad una foto estremamente chiara messa a disposizione dall'autore di questo avvistamento: il produttore televisivo Eduardo Chavez.

Image Credits: Eduardo Chavez
Image Credits: Eduardo Chavez

Grazie a questa nuova immagine ad alta risoluzione, trova maggiore conferma la precedente testimonianza del sig. Aurelio Rodiguez attraverso la quale ripropongo il precedente confronto:

 

Caso quindi più che risolto, mentre in qualche forum i pochi utenti superstiti stanno da giorni ancora segandosi le meningi per capire di cosa si sia trattato, pur di tifare per l'UFO che non c'è.

Scrivi commento

Commenti: 8
  • #1

    Stefano (sabato, 21 febbraio 2015 17:57)

    GUFON ovvero è come sparare sulla Croce Rossa...che pena che fanno però, quasi mi intristisco...tuttavia fossi in loro mi sotterrerei dalla vergogna....per quanto riguarda il caso, invece, devo dire che è un bellissimo esempio,smascherato con classe, di fuffa ufologica...complimenti!

  • #2

    Oscar (lunedì, 23 febbraio 2015 03:59)

    Buonasera,

    cito testualmente dal sito del C.UFO.M alla voce CHI SIAMO: " Occorre però un metodo quanto più possibile obiettivo e razionale, senza credere di vedere un ufo in ogni oggetto che vola. Sicuramente è questo il modo di affrontare le tematiche di confine "

    ed ancora testualmente: " in Italia, attesa la quasi totale mancanza di centri ufologici attivi, si avvertiva un vero e proprio vuoto nello studio di queste tematiche, che i citati centri preesistenti non hanno mai saputo colmare... "

    Eh si... La provvidenza ci ha inviato voi, che culo! attraversato il confine dell'orba ignoranza!
    Non posso credere che nonostante si disponga del filmato, l'oggetto venga da voi scambiato per un disco volante!

    Essendo stato per molto tempo un appassionato del fenomeno UFO, posso affermare con lucida franchezza, che il video in esame NON é assolutamente uno strano e/o indistinguibile oggetto volante. È un grosso aquilone che si può distinguere tranquillamente ad occhio nudo senza che occorra nessuna perizia.

    Brevemente su di me: In 20 anni, a parte alcune ricerche ed approfondimenti personali in materia, non ho mai frequentato nessun forum ufologico, né tantomeno conosco nessuno che si occupa di questi temi. Confesso inoltre di aver conosciuto ufo of interest solamente da qualche giorno, contestualmente ad altri siti come ufo online, c.ufo.m, ed altri blog/siti per la quale man mano è giá partita la selezione naturale.
    Da quando ho memoria nel cosiddetto tempo, ma soprattutto nei ritagli del cosiddetto, sono spesso incappato in notizie ai confini della realtà, anzi della lealtà! notizie che definirle mendaci, ridicole, e stupefacenti nel senso drogato della parola, è davvero poco! La triste realtá purtroppo rivela che sporadicamente qualche notizia ufologica risulta essere davvero interessante o degna di nota.

    Ad oggi, non conosco bene tutti i casi , ma da quel poco che ho visto, mi sembra di capire che fra alcune persone dei rispettivi siti, non corra buon sangue. Personalmente in merito a questo caso, per come è stato valutato, gestito, e dato in pasto, non posso che sostenere che si tratti di un caso di possibile malafede mista ad evidente incompetenza.

    non è mia intenzione dilungarmi ulteriormente nonostante la questione speculativa dei falsi casi ufologici, ritengo che sia una grave ed importante nota dolente da esaminare per suoi molti aspetti-risvolti sociologici e psicologici.

    Vorrei concludere, esprimendo l'idea che credere di essere soli nell'universo è un concetto errato della vita così concepita. Ed è altrettanto vero che credere ciecamente a certe MINCHIATE é oltremo(n)do diabolico.

    magari ci risentiamo, cari saluti

    Oscar

  • #3

    Elena (giovedì, 12 marzo 2015 23:40)

    Scusate l'ignoranza...
    ma quello che non capisco... perchè non c'è nessuno che dice .. l'ho messo io quell'aquilone?
    se è un aquilone enorme sarà un azienda che lo ha messo.. no??
    quindi non capisco perchè nessuno dica , lo abbiamo fatto noi.
    e che solo questo uomo dica di averlo visto.

  • #4

    Elena (lunedì, 16 marzo 2015 22:50)

    e visto che ci sono ... e che sono curiosa.. ho trovato questi filmati molto interessanti che sono contro l'ipotesi dell'aquilone.

    https://www.facebook.com/PeruMisterio/posts/1001833293178305

    Anthony Choy´s (Peruvian Ufologist)
    https://www.youtube.com/watch?v=o1QwdCdZU_Q

    Dr. Wilber Ruiz, the air controller and dean of the Lima airport, gives not less than a mile of diameter (1852 meters) to the UFO in Miraflores
    https://www.youtube.com/watch?v=gSP64fNV48M


  • #5

    UFO of Interest (martedì, 17 marzo 2015 09:31)

    Elena,

    grazie della tua segnalazione, ma quello che hai riportato è stato ampiamente superato dall'indagine effettuata dal MUFON Perù che è stata condivisa ed integrata anche dal MUFON Uruguay qui:

    http://www.mufonuruguay.org/caso-inter-6.html

    Le immagini parlano chiaro.
    La tua domanda sull'identità dell'autora è più che legittima, ma ci sono tantissimi casi in cui un oggetto volante è stato identificato anche senza la confessione del suo autore.

    Viceversa, ci sono altri casi in cui l'autore di un presunto avvistamento si è fatto avanti (anche a distanza di anni) e ciò nonostante la gente continua a credere che l'oggetto osservato fosse un UFO.

    Comunque tu la metta non ci sarà mai un'opinione unanime, che vengono superate dai fatti e dai riscontri oggettivi come in questo caso.
    Saluti.

  • #6

    maio rosario (domenica, 12 aprile 2015 09:39)

    Credo che le vostre indagini siano troppo sbrigative. Pensate che dovete arrivare ad una conclusione ed a quella arrivate. Siete certamente preparati e vi faccio i miei complimenti, ma vi vedo troppo sbilanciati verso quello che credete voi. Vorrei sapere perchè vi accanite tanto verso gruppi o persone che non la pensano come voi. Infatti, non sono affatto convinto che quello che voi dite un aquilone effettivamente lo sia, anche se alcune volte ci avete azzeccato. Però, visto che vi seguo spesso e smascherate tanti falsi, credo che dovreste rispettare di più chi vede le cose diversamente da voi. Per esempio James Maussan ha tanti nemici in giro così eom il C.UFO.M. per cui a mio avvisto è impossibile che sbaglino sempre e comunque e voi fate sempre bene. Perchè non fate un confronto in televisione con questi ricercatori? Perchè sparate sempre a zero contro di loro? Capisco che in giro vi siano tante bufale, ma tenete presente che James Maussan ed il Centro Ufologico Mediterraneo sono grosse organizzaizoni ed associazioni con grande seguito anche da parte dei media. Infine credo che alcuni casi da voi contestati al Maussan ed al C.UFO.M. siano fondati, ma vi prego di non bersagliare così come fate sempre dei ricercatori che anche se a vostro giudizio non bene, comunque lavorano. Poi volevo dirvi che non dovete dare spazio a persone anonime che commentano senza prendersi le loro responsabilità. Certo la questione del presunto astronauta (mi riferisco all'obra proiettata sul suolo non ricordo di quale pianete...Marte?) il CUFOM l'ha affrontata in maniera forzata ed esagerata. Ma mi sembra che anche voi spesso abbiate preso dei granchi. Quindi amici miei, e lo dico anche a UFoonline, Insider, Attivissimo..insomma tutto il vostro gruppo che va sempre a braccetto sia più tollerante anche perchè con tutta onestà non sarei tanto sicuro che quello di Lima fosse un aquilone opure che il C.UFO.M. sia proprio da buttare.Forse questi soggetti che ho citato hanno alcuni nemici, ma da quanto vedo in giro hanno anche tantissimi sostenitori. QUindi vi chiedo rispetto per tutti.

  • #7

    UFO of Interest (domenica, 12 aprile 2015 11:59)

    Gentile sig. Maio,
    la ringrazio anzitutto per l'e-mail che mi ha inviato circa le sue riflessioni, con qualche apprezzamento che ho anche gradito, sul modo di affrontare il tema UFO in questo blog che lei in parte contesta. Come da sua richiesta provvederò a pubblicarla appena possibile, magari nella pagina facebook.

    Devo però precisarle che non è stato molto coveniente, da parte sua, fingersi un lettore occasionale di questo blog quando già altrove lei è stato citato come SOCIO del CUFOM, ex C.U.B. Mars Group Campano, con tanto di articoli dell'epoca (anno 2010):

    http://www.ilquaderno.it/e-nato-centro-ufologico-mars-group-campano-44668.html

    http://www.vivitelese.it/2010/03/e-nato-il-centro-ufologico-di-benevento-mars-group-campano/

    Anche in altre occasioni lei è intervenuto a difesa del CUFOM nonostante le evidenze fossero a loro svantaggio, e mi riferisco a questo ridicolo caso di lens flare generato da un lamione stradale ed analizzato da Ufologando:

    https://www.youtube.com/watch?v=9B5fPXiXL2A

    Non credendo ad un caso di omonimia (qualora fosse mi scuserei), appare quindi chiaro che il suo intervento non è affatto disinteressato e dettato dalle semplici riflessioni di un lettore qualunque, ma è decisamente DI PARTE e mirato esclusivamente ad appoggiare il centro beneventano che non ha più bisogno di presentazione circa la sua incapacità tecnica ampiamente dimostrata in tante occasioni e non solo da questo blog.

    Spero ci siamo chiariti, la saluto.

  • #8

    francesco (sabato, 09 aprile 2016 15:17)

    Molto interessante, questo blog. Sono figlio di un pilota militare, anzi in famiglia ce ne sono due, e credo proprio che molti prendano lucciole per lanterne. Adieux!