Il CUFOM e la Venere di Napoli: falso avvistamento UFO del 29 maggio 2015

Ci risiamo, non è una novità e la storia continua a ripetersi ciclicamente come un déjà vu. Il Centro Ufologico Mediterraneo (CUFOM) ha recentemente pubblicato un nuovo caso di "sua competenza", risalente al maggio scorso, che vedrebbe protagonista la città di Napoli.

Il 29 di quel mese (o 28, la data non è certa), intorno le ore 22, alcuni residenti hanno osservato e filmato dal balcone della loro abitazione ciò che hanno ritenuto fosse uno strano oggetto circolare, dall'apparente forma di un anello luminoso, stagliarsi nel cielo per circa trenta minuti al di sopra dell'Albergo dei Poveri di Piazza Carlo III. Purtroppo, anche questa volta, l'indagine svolta dal CUFOM è stata condizionata da gravi lacune tecniche dei loro "esperti" che hanno presentato nel loro resoconto il festival delle ipotesi sulla possibile natura dell'UFO, tipico di chi è da tempo costretto a mettere le mani avanti (con polsi fratturati più volte) temendo di essere velocemente smentiti, come di fatti accadrà. Alcune delle ipotesi formulate dal CUFOM sono così esilaranti che sembrano appartenenti ad una ricerca svolta da un bambino delle elementari che raccoglie un'accozzaglia di cose giusto per fare quantità, senza badare alla qualità.

Tra le mille possibilità presentate dal CUFOM manca naturalmente la soluzione del caso, che è possibile leggere subito dopo il salto.

Come al solito, il materiale video/fotografico che il CUFOM ha ricevuto dai testimoni è parzialmente disponibile presso il loro sito e pubblicato, in modo maldestro, nel seguente montaggio:

Scorrendo (con non poca fatica) la lettura del loro articolo, si arriva al primo punto esilarante che non compromette la risoluzione del caso, ma dimostra chiaramente come gli "esperti" del CUFOM siano distratti e, soprattutto, non ssappiano distinguere le lancette delle ore e dei minuti di un orologio, sulla base di quanto hanno riportato nella seguente immagine:

Ho evidenziato l'orario perchè è totalmente sballato: la lancetta delle ore è sul 4 mentre quella dei minuti è sul 10. Sarebbero quindi le ore 3:50 del mattino? Purtroppo non è così, perchè l'orologio collocato sull'Albergo dei Poveri è fermo probabilmente da diverso tempo, visto che lo stesso orario (3:50/15:50) è visibile anche nelle immagini di Google Street View datate luglio 2015:

Quindi, ricapitolando, ammesso che l'orologio fosse funzionante (e non è cosìì) l'orario delle 22:20 indicato dal CUFOM è sbagliato avendo invertito le lancette delle ore e dei minuti. Resta dunque l'orario delle 22 circa indicato dai testimoni, per fissare l'avvistamento in un momento preciso di quella serata del 29 maggio.

Fatta questa divertente premessa, passiamo alla piccola indagine che ci permette di identificare la natura del presunto UFO.

Google Street View + Stellarium = Venere

Il titolo esprime la soluzione del caso o, volendo essere più cauti, quella più plausibile grazie ai dati ricavati dall'utilizzo combinato delle due risorse on line, che spesso rappresentano una coppia di chiodi per la bara che tanti sedicenti ufologi amano costruirsi con le loro mani.


Sappiamo per certo che il presunto UFO era visibile al di sopra dell'Albergo dei Poveri di Piazza Carlo III e confrontando le immagini pubblicate dal CUFOM con quelle ricavate da Google Street View, è possibile collocare l'oggetto luminoso in questa porzione di cielo:

L'immagine di Google Street View mostra chiaramente la parte dell'edificio in cui è visibile l'orologio: stiamo osservando l'Albergo dei Poveri guardando nord-ovest, che conferma difatti le dichiarazioni rilasciate dai testimoni:


"Quindi i testimoni vedevano questa luce molto brillante, in posizione nord ovest [...]."

"La luce pian piano si allontanava  e prospetticamente sembrava scendere dietro l’albergo dei poveri. L’evento è durato circa 30 minuti."

"Si librava alto alle spalle dell’albergo dei poveri ed era alla sinistra di esso di fronte a me."


La cornice rossa nell'immagine di Street View rappresenta il punto dove molto probabilmente, osservando le immagini del video e stando alle predette dichiarazioni, l'oggetto luminoso era osservato dai testimoni in direzione ovest-nord-ovest. A questo punto impostando Stellarium con le informazioni che abbiamo a disposizione, ecco cosa sarebbe stato osservato per circa trenta minuti:

Venere è stato verosimilmente scambiato per un oggetto volante non identificato, e non sarebbe nemmeno la prima volta che accade. Da non trascurare, inoltre, che i testimoni stavano osservando e filmato l'oggetto da un balcone, da un piano abbastanza alto che avrebbe permesso di osservare Venere in un orario (le 22 circa) che da terra sarebbe stato nascosto dall'edificio.


Resta da chiarire la forma assunta dal pianeta Venere inquadrato con una Canon 6D, che sembra apparire solo attraverso il suo display e non a occhio nudo, come un disco forato, un anello. Estremamente imbarazzanti sono le ipotesi del CUFOM a riguardo di come alcuni "disinformatori" spiegherebbero il caso:

Ci rendiamo conto? Quale tonto spiegherebbe il presunto UFO di Napoli con gli oggetti elencati dal centro beneventano: una lampada, un oggetto in argento, un piatto con cerchio nero. Ma che roba è? Ma quale mente bacata penserebbe a tali oggetti? Probabilmente saranno stati loro, questi "esperti analisti" i primi a ipotizzare tali assurdità, perchè altrimenti non si spiega questa follia. Sarebbe come tirare a indovinare.

La focale catadiottrica

La spiegazione tecnica è invece molto più interessante, fornita da Paolo Bertotti (PhotoBuster) che ho consultato questa mattina segnalandogli il caso, e rientra in una casistica particolare che ha permesso di risolvere anche precedenti casi storici, come il noto Tether UFO della missione NASA STS-75.

 

Si tratta di una aberrazione ottica, un artefatto, prodotto dal tipo di focale utilizzata dalla fotocamera. Stiamo parlando di luci sfocate con obiettivo catadiottrico:

Immagine tratta dal forum pentaxiani.it (crediti: jodoformica)
Immagine tratta dal forum pentaxiani.it (crediti: jodoformica)

Partendo da questa fenomenologia è possibile trovare in rete decine di esempi che propongono lo stesso artefatto, usato anche per realizzare immagini artistiche, come segnalatomi questa mattina da Alessandro Novelli di Italianresearch.it che mi ha suggerito questo forum. Ecco alcuni esempi facilmente reperibili:

Image Credits: trekportal.it/coelestis/showthread.php?t=55212
Image Credits: trekportal.it/coelestis/showthread.php?t=55212
Image Credits: pentaxforums.com/forums
Image Credits: pentaxforums.com/forums

Image Credits: nikonclub.it/forum
Image Credits: nikonclub.it/forum
Image Credits: nikonclub.it/forum
Image Credits: nikonclub.it/forum

Concludendo questa nuova, buffa, vicenda targata CUFOM, è doverosa una precisazione in merito ad una parte del loro articolo in cui costoro lamentano di alcuni "disturbatori" che avrebbero organizzato un "blitz" durante un loro recente convegno estivo. Non vengono citati, per cui è opportuno che chi legge quel racconto sappia che le cose sono andate diversamente grazie alla testimonianza fornita da Tiziano  Farinacci, uno dei presunti "disturbatori", che ha preferito rispondere in questo modo alle accuse mosse dai referenti del centro beneventano, senza dimenticare il precedente articolo che meglio descrive la cronologia della loro "incursione".


Aggiornamento 15.09.2015

Qualche giorno fa mi ha scritto un lettore occasionale del blog (che prefeisce restare anonimo) il quale, leggendo questo articolo, ha voluto fornire qualche informazione che ritiene utile al caso in esame. Riporto la parte saliente della sua e-mail:


Abito in provincia di Napoli e Piazza Carlo III è una tappa obbligata dove la sera aspetto l'autobus che mi riporta a casa e spesso le attese sono lunghe. Non so cosa sia l'oggetto filmato da quei signori ma, leggendo il vostro articolo, vi posso garantire al 100% che a maggio (anche a giugno) mentre ero in attesa alla fermata dell'autobus dalle 21 alle 21.30 osservavo Venere brillare sopra l'albergo dei poveri. In quelle sere non ho pensato di scattare foto ma se vi può essere utile l'ho fatto ieri verso le 20.30 dove ho segnato il punto in cui, guardando l'albergo dei poveri, il pianeta era ben visibile. Vi mando la foto sperando possa aiutarvi.

Gli Exif indicano uno scatto effettuato alle 20:34 del 14.09.2015 (da notare che l'orologio è ancora fermo allo stesso orario)
Gli Exif indicano uno scatto effettuato alle 20:34 del 14.09.2015 (da notare che l'orologio è ancora fermo allo stesso orario)

Salta all'occhio che il punto indicato dal lettore coincide con quello indicato sopra nella disamina del caso.


Restando sull'effetto ottico che ha causato la forma "a ciambella" del presunto UFO, è bene ricordare che tale artefatto è ampiamente descritto anche su Wikipedia dove è disponibile un esempio di sfocatura prodotta da un obiettivo catadriottrico:

fonte: en.wikipedia.org
fonte: en.wikipedia.org

Inutile dire che questo approfondimento sul caso proposto dal CUFOM ha nuovamente mandato in tilt il citato centro che, in profonda agitazone per vedersi smentito l'ennesimo avvistamento da loro indagato, ha immediatamente replicato proponendo un ulteriore caso che, a loro dire, conferma la natura misteriosa dell'oggetto e che invece conferma, ancora una volta, come tale artefatto sia ricorrente filmato una stella o un pianeta. Ecco cosa ha riportato il CUFOM:

Recuperando la notizia integrale ecco la testimonianza molto significativa, che il CUFOM ha evitato di riportare, sul presunto UFO filmato in Florida, su Vero Beach, lo scorso 8 settembre all'alba:


I woke up for work around six and went outside to take the dog out and smoke a cigarette. As I open the door I saw a bright star like object moving from the west towards me which was east then it took a slight northeastern flight path. To my naked eye it just look like a bright star but after viewing the video that I shot of it I realize that it was a doughnut shaped object.


traducendo:


Mi sono svegliato per il lavoro verso le sei e sono andato fuori a prendere il cane e fumare una sigaretta. Aprendo la porta ho visto un oggetto come una stella luminosa in movimento da ovest verso di me che ero a est poi ha preso una lieve direzione di volo verso nord-est. Al mio occhio sembrava come una stella luminosa, ma dopo aver visto il video che ho girato mi sono reso conto che si trattava di un oggetto a forma di ciambella.


Ora, sarà anche un caso (e non lo credo), ma ecco quale astro risultava visibile alle sei del mattino (le 12 in Italia) nella località di Vero Beach in Florida:

Il CUFOM, senza volerlo (non l'avesse mai fatto), ha dato un'ulteriore conferma sull'effettiva natura dell'oggetto filmato il 28 (o 29) maggio a Napoli, dimostrando di non saper nemmeno accertare che il video della Florida è autentico ponendo le consuete mani avanti su un eventuale, inesistente, fake. Che dilettanti.


Aggiornamento 16.09.2015

Mentre il CUFOM cerca di farsi forza setacciando la rete alla ricerca di casi analoghi al suo "ufo" (si è visto sopra il risultato ottenuto), c'è chi come Edoardo Russo del C.I.S.U. (Centro Italiano Studi Ufologici) richiama correttamente un episodo registrato sempre a Napoli nel dicembre del 1978, la cui indagine dell'epoca portò ad un unico risultato: anche in quel caso era il pianeta Venere. Riporto il suo intervento sulla pagina facebook del blog:

Ed è bastato poco per scovare in rete un articolo che parlasse di quello storico caso, segnalato dall'utente E.B.E. del forum Nibiru 2012. L'immagine pubblicata a corredo dell'articolo è fin troppo eloquente:

Image Credits: utente E.B.E. - nibiru2012.it
Image Credits: utente E.B.E. - nibiru2012.it


Sempre da Edoardo Russo, arriva un suo ulteriore contributo che rende disponibili alcuni articoli che approfondivano e spiegavano quei presunti avvistamenti UFO di fine dicembre '78 e inizio gennaio '79:

Crediti: Edoardo Russo (C.I.S.U.)
Crediti: Edoardo Russo (C.I.S.U.)
Crediti: Edoardo Russo (C.I.S.U.)
Crediti: Edoardo Russo (C.I.S.U.)
Crediti: Edoardo Russo (C.I.S.U.)
Crediti: Edoardo Russo (C.I.S.U.)

Scrivi commento

Commenti: 3
  • #1

    Stefano (mercoledì, 09 settembre 2015 19:15)

    Scrivi un commento....ma che devo scrivere di fronte a questa ennesima cazz...ta, putt...nata spacciata per mirabolante caso ufologico dai caciottari/cufomioti beneventani?!? Cialtroni già detto. Incapaci già detto.Ridicoli già detto. Fuffari già detto. Ignoranti già detto...ecc ecc...Non mi rimane altro che dire :"GRAAAZIEEE CUFOM CHE CI FAI PIANGERE DAL RIDERE ABBRACCIATI ANCORAAAA.....!!" Grazie CUFOM, di cuore. Grazie!

  • #2

    Gaspare (giovedì, 10 settembre 2015 09:03)

    mi sono fermato nel momento in cui questi signori hanno confuso le lancette delle ore e dei minuti dando un falso orario, ma è mai possibile essere così sciatti?

  • #3

    Tommaso W. (martedì, 29 settembre 2015 11:11)

    Quello che mi fa sorridere, è l'idea di aver fotografato un UFO a forma di ciambella, rigorosamente rivolta verso l'osservatore, sempre col "foro" allineato con la macchina fotografica. Insomma, gli alieni viaggiano sempre di "taglio", per essere ben osservati. A me basta questo per riderci sopra. PS: ho appena letto l'articolo che vi "sbugiarda" sul loro sito, è esilarante quanto l'ufo Donuts, ma senza codette...